Storia di Roma

Tarquinio il Superbo

Tarquinio il Superbo

Nessuno per certo immagina che potesse regnar bene chi era stato capace di cosi turpi delitti.
Le prepotenze, le persecuzioni contro i cittadini, l’altero dispregio suo per ogni legge fecero dare a Tarquinio

Servio Tullio

Cominciamo a pubblicare alcuni estratti dal libro La storia d'Italia - Per via di racconti e biografie. Per le scuole secondarie conforme ai programmi governativi, di Corrado Corradino, Torino, F.Casanova, Libraio-Editore, 1903. Tanaquilla, moglie del re ucciso, fece...

Tarquinio Prisco

Tarquinio Prisco

Il nome di questo successore di Anco Marzio fu Tarquinio: e lo si chiamò di poi Prisco, per distinguerlo dall’ultimo re di Roma che anch’egli aveva nome Tarquinio.

Anco Marzio

Anco Marzio

Il successore di Tullo Ostilio fu Anco Marzio, sabino Amico della pace come Numa, di cui era nepote, egli nuovamente rivolse le sue cure all’incremento dell’agricoltura e della religione. Ma si dimostro anche valido guerriero: vinse i Latini che s’erano arrischiati a predare nel territorio di Roma e tolse loro parechie citth i cui abitanti egli trasporto a Roma sul monte Aventino.

Tullo Ostilio

Tullo Ostilio

Cominciamo a pubblicare alcuni estratti dal libro La storia d'Italia - Per via di racconti e biografie. Per le scuole secondarie conforme ai programmi governativi, di Corrado Corradino, Torino, F.Casanova, Libraio-Editore, 1903. Tullo Ostilio fu romano e, a...

Numa Pompilio

Numa Pompilio

Succedette a Romolo il Sabino Numa Pompilio, tanto amico della pace quanto quel primo re era stato amico della guerra. Cosicche, mentre quegli attese sovratutto a procurare al suo stato la forza

Età regia

Età regia

Pubblicare alcuni estratti dal libro La storia d'Italia - Per via di racconti e biografie, di Corrado Corradino, Torino, F.Casanova, Libraio-Editore, 1903. Dalla fondazione della città sino all'anno 509 avanti Cristo E questo il periodo più oscuro e nel quale più...

Romolo e la fondazione di Roma

Romolo e la fondazione di Roma

Uno dei successori di Enea questi, Numitore, fu spogliato del trono dal proprio fratello Amulio che per meglio assicurarsi nel regno fece morire il flglio di Numitore, relegò costui in un paese lontano e costrinse la figlia di lui Rea Silvia a chiudersi nel sacro collegio delle Vestali, a cui erano vietate le nozze.

Enea

Enea

Cominciamo a pubblicare alcuni estratti dal libro La storia d'Italia - Per via di racconti e biografie. Per le scuole secondarie conforme ai programmi governativi, di Corrado Corradino, Torino, F.Casanova, Libraio-Editore, 1903. Narrano le leggende che caduta...

La cultura dei romani nel periodo dei Re

La cultura dei romani nel periodo dei Re

Cominciamo a pubblicare alcuni estratti dal libro La storia d'Italia - Per via di racconti e biografie. Per le scuole secondarie conforme ai programmi governativi, di Corrado Corradino, Torino, F.Casanova, Libraio-Editore, 1903. La Religione La splendida mitologia che...

Il sito del Museo APR utilizza i cookie.
Perché? In breve, per 3 motivi:
1. Migliorare l'esperienza di navigazione;
2. Permettere la condivisione e i like sui social media;
3. Capire come gli utenti navigano il sito in modo poi, da migliorarlo.

Se sei d'accordo clicca su "Ok, acconsento". Grazie.
Per saperne di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close